AI-OCCUPANCY



Nel caso in cui le prestazioni non siano sufficientemente elevate, dopo la semplice configurazione del sensore, cosa altro posso configurare?



ATTENZIONE: Non dimenticare di guardare il disclaimer per verificare che tutti i vincoli installativi siano stati rispettati!

Torna su


Vincoli Installativi

Per il corretto funzionamento di AI-Occupancy non sono richiesti particolari vincoli di posizionamento. Si consiglia di disegnare le regioni di AI-Occupancy includendo soltanto le aree in cui le persone possono muoversi. In tal modo la percentuale di occupazione sarà calcolata soltanto sull’area "calpestabile" e non sarà sottostimata a causa di elementi "fermi" che non possono essere occupati da persone o oggetti in movimento.

Torna su


Configurazione sensore occupazione aree

Occupazione Aree

Nel menu a tendina di sinistra, selezionando il pannello "Parametri Algoritmo" e il sotto pannello “Occupazione aree” è possibile aggiungere, rimuovere e modificare aree per valutarne l'occupazione.

Cliccando sul pulsante “Aggiungi sensore” è possibile disegnare una spira virtuale nell’immagine, tramite il metodo del “Ridisegna il sensore, fino a disegnare la spira delle dimensioni desiderate.
Per ogni sensore aggiunto è possibile specificare:

  1. Identificativo sensore: identificativo del sensore principale (ammette solo numeri interi e non è necessario modificare quello di default)
  2. Nome Sensore: tale nome identifica univocamente il sensore aggregato ed è utilizzato nella generazione degli eventi
  3. Periodo evento: intervallo tra due eventi consecutivi che devono essere inviati ad un server esterno, espresso in secondi.

Torna su