AI-INCIDENT

Nel caso in cui le prestazioni non siano sufficientemente elevate, dopo la semplice configurazione del sensore, cosa altro posso configurare?

ATTENZIONE: Non dimenticare di guardare il disclaimer per verificare che tutti i vincoli installativi siano stati rispettati!

Torna su


Vincoli Installativi

Per il corretto funzionamento di AI-INCIDENT è richiesto l'impiego della telecamera montata in modo da garantire che l'angolo massimo tra essa e la strada sia di 30°. AI-ROAD3D

Inoltre è consigliato che la telecamera inquadri i veicoli da dietro, in modo da evitare l'effetto negativo dei fari, si consiglia inoltre l'utilizzo di una fotocamera varifocale per ambienti esterni. La telecamera deve essere installata su un palo o, più in generale, in un luogo completamente stabile; in caso contrario, le vibrazioni della fotocamera possono avere un impatto negativo sulle prestazioni. L'altezza minima richiesta è di 5 metri (in ogni caso è importante evitare occlusioni tra i veicoli e che il veicolo sia completamente visibile all'interno dell'immagine, non basta che solo parte di esso sia visibile), con un angolo di inclinazione di 15°. Infine bisogna considerare che l'area minima in pixel, affinché un veicolo sia rilevato correttamente, è pari a 50x50; un eventuale zoom deve essere configurato secondo questo vincolo. AI-ROAD3D

Torna su


Configurazione sensore monitoraggio del traffico

Monitoraggio Traffico

Nel menu a tendina di sinistra, selezionando il pannello "Parametri Algoritmo" e il sotto pannello “Monitoraggio del traffico” è possibile disegnare l'area di interesse direttamente sull'immagine live a sinistra. L'area di interesse è un poligono con quattro vertici, con una linea che identifica la direzione di marcia.
Di seguito sono fornite maggiori informazioni su come impostare i parametri di configurazione per utilizzare tale funzionalità:

  1. Identificativo sensore: identificativo del sensore principale (ammette solo numeri interi e non è necessario modificare quello di default)
  2. Nome Sensore: tale nome identifica univocamente il sensore aggregato ed è utilizzato nella generazione degli eventi

Tramite questo pannello è possibile abilitare le seguenti funzionalità:

  • Abilita rilevamento code: consente di inviare una notifica in caso di accodamenti sulla sede stradale.
  • Abilita rilevamento wrong way: consente di inviare una notifica per ogni veicolo che attraversa il sensore nella direzione sbagliata, permettendo di rilevare i contromano.


Configurazione sensore veicolo fermo o pedone

Veicolo Fermo o Pedone Nel menu a tendina di sinistra, selezionando il pannello "Parametri Algoritmo" e il sotto pannello “Veicolo fermo o pedone” è possibile disegnare l'area di interesse direttamente sull'immagine live a sinistra. L'area di interesse è un poligono con qualsiasi numero di vertici.
Di seguito sono fornite maggiori informazioni su come impostare i parametri di configurazione per utilizzare tale funzionalità:

  1. Identificativo sensore: identificativo del sensore principale (ammette solo numeri interi e non è necessario modificare quello di default)
  2. Nome Sensore: tale nome identifica univocamente il sensore aggregato ed è utilizzato nella generazione degli eventi

Tramite questo pannello è possibile abilitare le seguenti funzionalità:

  • Abilita rilevamento pedoni: consente di inviare una notifica se un pedone permane almeno per una frazione di tempo pari la latenza indicata ("Latenza (s)").
  • Abilita rilevamento veicoli fermi: consente di inviare una notifica se un veicolo è fermo almeno per una frazione di tempo pari la latenza indicata ("Latenza (s)").

Torna su